- fiordisale - http://www.fiordisale.it -

Il sogno all’incontrario

Posted By fiordisale On martedì 1 dicembre 2009 @ 00:47 In colazione,tortini | 10 Comments

tortini-zuccherosi_00

Avete mai sentito il sogno all’incontrario di Paolo Rossi, in effetti è un po’ vecchiotto, anche se sembra scritto la notte scorsa. Bè comunque a me è capitato davvero di fare un sogno all’incontrario, lo faccio spessissimo. Siccome domani (cioè tra un po’) mi aspetterà una giornata .. diciamo difficile, ho pensato di affidare a questi tortini il mio auto-buonafortuna. non confondetevi, non sono muffin, ma proprio tortini, fatti in stampini tipo muffin, anche se in realtà me ne sono accorta a giochi fatti. Chissà perché non mi aspettavo una lievitazione così bombata, bah mistero

Prima di passare alla ricetta vorrei chiedervi cosa ne pensate di questa lettera, l’ha scritta Pier Luigi Celli, direttore generale della Luiss. Quando l’ho letta mi sono risentita, ci sono rimasta proprio male e dentro di me dicevo -’mmazza se si lamenta lui, che non è esattamente un operaio (precario o cassintegrato) figuriamoci che dovrebbero dire quelli che lo sono per davvero (precari o cassintegrati) Poi pian piano ho tentato di capire il disagio di questo genitore che in fondo, se non fosse per lo status sociale, sarebbe uguale a mille altri. Certo che se se ne vanno i cervelli migliori a noi non rimarrà (davvero) altro che quel famoso sogno all’incontrario, o in alternativa farci l’aerosol di valium tutte le sere, nel frattempo vi ho recuperato il video  (per chi non lo avesse visto) è spassosissimo.

tortini mandorle con zucchero granella

tortini-zuccherosi_01

Ingredienti

Ingredienti
125 g di burro
150 g di zucchero
3 uova
75 ml di latte
200 g di farina 00
100 g. di farina di mandorle (o mandorle tritate finisime)
50g. di fecola
1 arancia (succo e buccia grattugiata)
½ bustina di lievito
una generosa manciata di granella di zucchero

Mettere nel mixer il burro con lo zucchero e lavorarli bene, finchè non diventano spumosi, quindi aggiungere 2 uova intere e un tuorlo, tenendo da parte l’ultimo albume, che servirà per spennellare la superficie del dolce. Quando le uova saranno assorbite unire il latte e le farine unite al lievito e alla fecola. Amalgamare bene gli ingredienti mescolando con un cucchiaio di legno e per ultimo aggiungere la scorza e il succo dell’arancia.
Ungere gli stampini, quelli che avete sottomano, anche in silicone vanno bene, versare l’impasto e spennellare la superficie del dolce con l’albume. Coprirla con lo zucchero granellato e cuocere a 180°C per circa 20-25 minuti o finchè non supereranno la prova stecchino.

tortini-zuccherosi_02

SR_30_11_09

Related posts:

  1. Una vera colazione da Donna! La Donna a cui alludo, ovviamente, è Donna Hay,...
  2. Al di là della notte chissà cosa c’è Si sa che il lunedì non è mai una...
  3. Una giornata al mare, tanto per noi morire nelle ombre di un sogno … Forse non ci crederete ma ieri, per tutto il...
  4. Colazione di festa! Ieri mentre curiosavo in casa di Sandra mi è...
  5. Minipie, ovvero tenerezze di inizio autunno In liguria la temperatura è calata di dieci gradi...

Article printed from fiordisale: http://www.fiordisale.it

URL to article: http://www.fiordisale.it/2009/12/01/il-sogno-allincontrario/

Copyright © 2009 fiordisale. All rights reserved.