- fiordisale - http://www.fiordisale.it -

Ciak in cucina a tempo di Soul (seconda puntata)

Posted By fiordisale On lunedì 14 dicembre 2009 @ 00:59 In eventi,film,roba fredda | 13 Comments

SARDINE-FRITTE_00

Siamo arrivati al secondo appuntamento goloso con la cucina di Soul Kitchen, questa volta si tratta di una ricetta e c’è da dire che a questo bizzarro cuoco la fantasia non manca visto come titola le sue ricette e sarà divertente riuscire ad associare questi titoli e queste ricette nel contesto del film. Perchè noi adesso le si legge come titoli inusuali o simpatici ma sono quasi sicura che nel contesto della storia avranno una loro importanza.

Oggi poche chiacchiere, mi sono dilungata già abbastanza lunedì scorso, vi lascio godere della ricetta, esattamente così come mi è stata trasmessa dalla sempre cortese Valeria della redazione di alphabetcity.it ed aggiungo in fondo il trailler, per chi se lo fosse perso.

Aggiornamento: mi scuso per essermi scordata di invitare alla visione (anche) delle altre ricette interessate all’evento, per ora ho notizie solo di quella di Mariluna, Margherita e Imma, appena scoprirò le altre inserirò i link
(Marilu’ scusa la dimenticanza, maledetta fretta!)

«Sardine fritte dell’agente Immobiliare su letto di lattuga romana»

SARDINE-FRITTE_000

Soul-ingredienti

1 kg di sardine fresche
100gr di farina di mais fina
1 cucchiaino da tè di Pul Biber (fiocchi di paprika macinati grossolanamente)
Sale
Il succo di un limone
Olio di mais per friggere
2 cespi di lattuga romana
Un ciuffo di prezzemolo
3 porri
2 scalogni
2 piccoli lime
3 cucchiai da minestra d’olio d’oliva

Desquamate (se necessario) le sardine e sciacquatele in acqua fredda. Asportate ad ogni pesciolino la testa e praticate un’incisione all’altezza della pancia per ripulire le interiora. Lasciate i pesci per circa un’ora sotto acqua  corrente fredda. Asciugateli poi su carta da cucina, salate e versatevi sopra alcune gocce di succo di limone

Spianate su di un piatto la farina di mais, un po’ di sale ed il Pul Biber. Scaldate olio di mais a sufficienza in una padella. Impanate con cautela i pesci e friggeteli dorati da entrambi i lati. Assorbite l’unto in eccesso con della carta da cucina.

Lavate i cespi d’insalata in acqua fredda. Scolate le foglie e tagliatele in piccoli pezzi. Fate lo stesso con il prezzemolo. Sbucciate lo scalogno e tagliatelo ad anelli sottili insieme al porro. Mischiate tutti gli ingredienti in un’insalatiera. Condite poi con olio d’oliva ed il succo dei lime.

Servite le sardine in un vassoio assieme all’insalata e decorate con il prezzemolo e qualche spicchio di limone. Accompagnate con del pane.

Related posts:

  1. Ciak in cucina a tempo di Soul (prima puntata) Nei giorni scorsi ho avuto il privilegio di essere...
  2. Amorosa rassegna stampa (seconda puntata?) Stavolta vale la pena fare una piccola rassegna stampa...
  3. Paso doble in cucina! Il paso doble non è solo un bellissimo libro...
  4. Poveri ma belli – seconda parte Un po’ di corsa, già ieri ho fatto ben...
  5. Natale, è tempo di regali Qualche settimana fa ho avuto il piacere e il...

Article printed from fiordisale: http://www.fiordisale.it

URL to article: http://www.fiordisale.it/2009/12/14/ciak-in-cucina-a-tempo-di-soul-seconda-puntata/

Copyright © 2009 fiordisale. All rights reserved.