- fiordisale - http://www.fiordisale.it -

Del maiale non si butta via niente (ma anche no)

Posted By fiordisale On mercoledì 16 febbraio 2011 @ 17:16 In fuori dai denti,politica,tempi duri | 1 Comment

 

Riflettevo sul nostro (spero) imminente futuro, dopo Mr. B. alle tantissime cose scassate da rimettere a posto, alle norme strozzapoveri e arriccaricchi da cambiare, del concetto di solidarietà da recuperare, assieme a un rinnovato affetto con questo paese a cui si vuole bene nonostante tutto e dal quale non ci si riesce a staccare mai abbastanza, quando ho inciampato sull’ennesimo articolo, sul Fatto Quotidiano a firma di Luca Telese, attorno all’eredità politica (o di potere) di papi. Di colpo ho cominciato a rimuginare e mi è venuto il cattivo umore. Mi sono ricordata un post angosciantissimo di Gilioli, senza farla troppo tragicomica, vi assicuro che quella notte feci sonni parecchio agitati. A me l’angoscia mi acchiappa alla gola e il solo pensiero che dopo 17 anni di un essere così spregevole non sia ancora finita, mi ha paralizzato il pensiero. No io non ci sto.

Non intendo tollerare un possibile futuro con un Tremonti che continua a impoverire i poveri, con le sue trovate da Social card tarocche, e non sto qua a dire quanti scioperi abbiamo fatto contro le sue manovre-manovrine (e non me pare il caso insistere, annamo), un Alfano, che in 2 anni non ha mai lavorato per il Paese ma solo al servizio di quellolì, un Letta che nelle favole gli avrei fatto interpretare il ruolo di volpe e in ultimo cosa dire della rampolla eseditiera? No, mi spiace ma questa gente non può rappresentare il paese perchè il loro servilismo supera abbondantemente il senso di dovere e rispetto verso l’Italia e gli italiani. Se questa cinquina rappresenta il meglio dell’Italia direi di passare direttamente al resto, oppure facciamo così, assoldiamo un presidente del consiglio estero, perlomeno ci garantiremmo che farebbe meno resistenza su eventuali dimissioni. Del resto si possono assoldare gli allenatori da fuori, perchè non i politici? E comunque il detto che del maiale non si butta via niente non è sempre applicabile, in questo caso, ad esempio, butterei via tutto l’insieme.

Related posts:

  1. anche le formiche nel loro piccolo s’incazzano Mi si chiede a volte perché non scriva con...
  2. “E’ la stampa, bellezza. E non puoi farci niente!” La piglio con calma, alla giusta distanza, perché l’argomento...
  3. in ostaggio tra due fuochi (ma anche tre o quattro) Qualcuno si è chiesto com’è che non ho (ancora)...
  4. e arrivò finalmente il maiale ingabbiato Sono certa di non essere l’unica a desiderare di...
  5. tranquilla patatina, il maiale s’avvicina Che al maiale piacesse la patatina, in realtà, non...

Article printed from fiordisale: http://www.fiordisale.it

URL to article: http://www.fiordisale.it/2011/02/16/del-maiale-non-si-butta-via-niente-ma-anche-no/

Copyright © 2009 fiordisale. All rights reserved.